Fashion & Beauty

febbraio 5, 2020
 

10 divise sportive più brutte di sempre

More articles by »
Written by: admin

Si sa che ormai i siti di scommesse sportive offrono la possibilità di puntare praticamente su ogni cosa. In più, grazie alle tante promozioni come quella del  codice promozione SNAI 2020 puntare sullo sport sta diventando sempre più divertente e conveniente. Alcuni bookmaker accettano anche scommesse stravaganti come quelle sugli outfit dei giocatori! Ovviamente un atleta va giudicato per i suoi meriti sportivi e non certo per il suo buon gusto in fatto di vestiti ma ci sono degli outfit che davvero ti lasceranno senza parole! Vuoi saperne di più? Allora dai subito uno sguardo alla top list delle 10 divise sportive più brutte di sempre!

I pantaloni di John Daly

Il golf è da sempre considerato uno sport elegante, caratterizzato da un abbigliamento sobrio, dove prevalgono i colori a tinta unita e le linee essenziali. Bene, chi conosce John Daly sa che i suoi outfit sono tutto tranne che eleganti! In una partita Daly ha indossato una maglietta verde fluo e pantaloni rosa con fantasia floreale arancione! Decisamente terribile!

Le tute di Oksana Domnina e Maxim Shabalin

Durante le ultime Olimpiadi, questa coppia di pattinatori russi è scesa in pista indossando un outfit che ricordava sia gli omini di pan di zucchero che i costumi tribali!

L’outfit del curling norvegese

Ai giochi olimpici invernali del 2010, la squadra norvegese di curling ha sfoggiato dei pantaloni a scacchi rosso, bianco e blu che ricordavano più la tuta di arlecchino che quella di uno sportivo!

Il ketchup dell’Atletic Bilbao

Nella stagione 2003-2004, la squadra di calcio del Bilbao ha fatto scalpore con la sua maglia che ricordava degli schizzi di ketchup! Proprio una caduta di stile!

La maglia “anatomica” del Deportivo Palencia

Restiamo in tema di calcio spagnolo ma spostiamoci nella terza divisione. Qui insuperabili per bruttezza sono le maglie del Deportivo Palencia fatte a mo’ di muscoli umani!

L’effetto “nudo” delle cicliste colombiane

Ha fatto molto discutere la tuta indossata dalla nazionale di ciclismo della Colombia nel 2014. Le atlete si sono presentate con un outfit di dubbio gusto in cui le linee oblique e il color rosa carne creavano un effetto nudità alquanto discutibile.

L’oro di Joji Kato

Considerato uno dei pattinatori di velocità più forti, Joji Kato ha sorpreso tutti quando si è presentato in pista con una tuta color oro zecchino e con occhialetti stile piscina bianchi e rossi!

Il gonnellino di Naseem Hamed

Considerato da molti il peso piuma più forte di sempre, Naseem, soprannominato “the Prince”, una volta si è presentato sul ring con un gonnellino tigrato a frange!

Le tute di Mario Cipollini

L’ex ciclista Cipolli amava stupire tutti quando pedalava in sella alla sua bici. Tra gli outfit più famosi- e più brutti- ricordiamo la tuta animalier stile tigre e quella stile “corpo umano”. 

I pirati di Pittsburgh

Durante una partita contro i Mets nel 1999, la squadra dei Pittsburgh indossò una maglietta a sfondo rosso in cui campeggiava la faccia di un pirata con tanto di benda a pois gialla e nera!